Amici a 4 zampe

Conosciamo le regole per i nostri fidati amici a 4 zampe:

Animali da compagnia

Accesso in Portogallo di cani e gatti provenienti dagli Stati membri dell’Unione Europea
Gli animali domestici devono essere muniti di passaporto emesso da un veterinario abilitato dalle autorità competenti che:
– contenga il nome e l’indirizzo del proprietario;
– attesti che l’animale è identificabile tramite microchip (il dispositivo applicato dovrà essere conforme alla norma ISO 11784 o allegato A della norma ISO 11785; in caso contrario, il proprietario dovrà disporre di mezzi propri per la lettura dello stesso) o tatuaggio leggibile (consentito solo per il periodo transitorio – fino al 03/07/2011);
– attesti la somministrazione di un vaccino/richiamo antirabbico valido dopo il compimento dei 3 mesi di età, secondo le raccomandazioni del laboratorio di produzione, con vaccino inattivo contenente almeno un’unità antigenica per dose (norma OMS).

Circolazione degli animali da compagnia

I portoghesi amano gli animali e le famiglie hanno spesso cani e gatti. Tuttavia, l’accesso a ristoranti, negozi, supermercati e alcune spiagge è vietato.

Gli animali possono accedere ai mezzi pubblici, a condizione che presentino buone condizioni di salute e igiene e siano trasportati in appositi contenitori, puliti e in buone condizioni; è consentito altresì l’accesso ai cani guida per i non vedenti. L’accesso ai mezzi pubblici può essere rifiutato dalla società di trasporti nei momenti di maggiore affluenza; è infine espressamente proibito il trasporto di animali pericolosi o potenzialmente pericolosi.